MAGAZINE

Secondo la circolare INPS n° 4071 del 16/11/2023, relativa all’accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati all’estero per gli anni 2024 e 2025, ci informa sull’avvio delle campagne in programma in questo biennio.

Nello specifico i pensionati residenti all’estero e che percepiscono la pensione all’estero, potrebbero essere interessati dalla campagna di esistenza in vita nei seguenti periodi a seconda del Paese di residenza:

  • dal 20 marzo 2024 al 18 luglio 2024 per i pensionati residenti in America, Asia, Estremo Oriente, Paesi scandinavi, Stati dell’Est Europa e Paesi limitrofi;
  • dal 20 settembre 2024 al 18 gennaio 2025 per i pensionati residenti in Europa, Africa e Oceania.

Alla luce di quanto comunicato da INPS dunque, i pensionati residenti in Portogallo potrebbero essere interessati dalla campagna dal 20 settembre del 2024.

A partire da questa data infatti, Citibank curerà la spedizione delle richieste di attestazione dell’esistenza in vita 2024/2025, che dovranno pervenire all’ente entro e non oltre il 18 gennaio 2025, pena la sospensione del pagamento della pensione dal rateo di febbraio 2025, che potrà però essere erogato in contanti presso un ufficio Western Union del Paese di residenza. 

In caso di mancata riscossione personale o di mancata produzione dell’attestazione di esistenza in vita entro il 19 febbraio 2025, il pagamento della pensione sarà sospeso a partire dalla successiva rata di marzo 2025.

Citibank avvia la verifica dell’esistenza in vita con la spedizione della lettera esplicativa e del modulo standard di attestazione all’indirizzo di residenza dei pensionati in Portogallo.

La modulistica è stata redatta sia in lingua italiana che in portoghese.

La lettera riporta le seguenti informazioni:

  • le istruzioni per la compilazione del modulo di esistenza in vita;
  • la richiesta di documentazione di supporto (fotocopia di un valido documento d’identità del pensionato con foto);
  • le indicazioni per contattare il Servizio Citibank di assistenza ai pensionati.

Per consentire un’ordinata e tempestiva gestione del flusso di rientro delle attestazioni, il modulo sarà personalizzato per ciascun pensionato. Per questo motivo gli interessati dovranno utilizzare il modulo ricevuto da Citibank e non potranno essere utilizzati moduli in bianco. Se non hai ricevuto il modulo, contatta Citibank al numero +39 02 6943 0693 oppure scrivi una mail a [email protected].

Tale modulo dovrà essere restituito a Citibank controfirmato da un “testimone attendibile”.

Per “testimone attendibile” si intende un rappresentante di un’Ambasciata o Consolato Italiano o un’Autorità locale abilitata ad avallare la sottoscrizione dell’attestazione di esistenza in vita. La tipologia di “testimone attendibile” per le diverse aree geografiche è riportata nell’opuscolo Domande Frequenti, pubblicato sul sito web di Citibank. I “testimoni attendibili” in Portogallo sono:

  • Junta de Freguesia;
  • Presidente Da Junta Freguesia;
  • Registo Civil;
  • Cônsul Honorário;
  • Giudice.


INPS informa inoltre che “alcuni pensionati potranno essere interessati dalla verifica generalizzata dell’esistenza in vita, indipendentemente dalla propria area geografica di residenza o domicilio.

In via ordinaria, i pensionati dovranno far pervenire il modulo di attestazione dell’esistenza in vita, correttamente compilato, datato, firmato e corredato della documentazione di supporto entro il termine indicato nella circolare, alla casella postale:

PO Box 4873,
Worthing – BN99 3BG,
United Kingdom

L’articolo che hai appena letto ha valenza informativa ed è frutto della nostra volontà di assistere con informazioni utili i pensionati all’estero.
Ricordiamo però che l’unico ente a cui indirizzare le proprie richieste o chiarimenti è Citibank: si prega pertanto di fare riferimento ai contatti presenti in questo articolo qualora si rendesse necessario ottenere ulteriori informazioni.