MAGAZINE

Patente italiana in Grecia: facciamo chiarezza

A seguito delle numerose richieste che ci arrivano settimanalmente in merito alla validità della patente italiana in Grecia e come rinnovare la patente italiana in Grecia, abbiamo deciso di fare un po’ di chiarezza in questo approfondimento, grazie anche alle preziose informazioni presenti sul sito dell’Ambasciata italiana ad Atene e sul quello del Ministero degli Affari Esteri.

patente italiana in grecia

I cittadini italiani sono soggetti a regole differenti a seconda che si rechino all’estero per soggiorni di breve durata o per stabilirvi la propria residenza.

In quest’ultimo caso, per quanto riguarda la patente italiana in Grecia, o comunque più in generale in un qualsiasi Paese UE/SEE, è possibile procedere attraverso 3 modalità:

  • convertire la patente italiana in Grecia con una equipollente a quella del Paese di residenza (è una facoltà, non un obbligo);
  • conservare la propria patente facendola riconoscere dalle Autorità dello Stato si risiede (laddove previsto dalla normativa locale);
  • conservare la patente originaria senza fare alcunché. In quest’ultimo caso si potrebbero però verificare inconvenienti o ritardi in sede di rilascio del duplicato per smarrimento, furto o distruzione del documento, essendo necessario richiedere notizie allo Stato che ha inizialmente rilasciato la patente.

 

Ricordiamo che, sia per richiedere la conversione (che consiste nel rilascio di una nuova patente) che per il riconoscimento, la patente deve essere in corso di validità.

Sì, la patente di guida italiana è di norma valida in Grecia, seppur con alcune differenze relative alla guida di ciclomotori.

Nel caso della Grecia, ma come anticipato in precedenza in tutti i Paesi UE/SEE, è possibile rinnovare la propria patente italiana rivolgendosi esclusivamente alle Autorità locali (v. Circolare del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti n. 30 del 21 maggio 1999).

Se sei iscritto AIRE e ti sei trasferito o ti stai trasferendo in Grecia, non è possibile rinnovare la patente italiana in scadenza in Italia, ma potrai farlo solo nel nuovo Paese di residenza.

Nei Paesi dell’Unione Europea e quindi anche in Grecia, le Autorità diplomatico-consolari non sono abilitate a effettuare il rinnovo delle patenti di guida.

Pertanto, nel caso in cui il titolare di una patente italiana si stabilisca in un altro Stato membro (in questo caso la Grecia), competente al rinnovo è esclusivamente l’Autorità dello Stato della nuova residenza, quindi localmente la Motorizzazione greca.

Gli uffici della Motorizzazione competenti al rinnovo devono essere individuati in base all’indirizzo di residenza.

Prerequisito richiesto dalle Autorità locali della motorizzazione per ogni adempimento/richiesta in materia di patenti di guida è l’esibizione di una carta di soggiorno con data di rilascio antecedente di almeno 95 giorni (per i cittadini comunitari) al momento della presentazione della domanda.