la guida completa su come TRASFERIRSI IN GRECIA in pensione

Acque cristalline, popolazione accogliente e un costo della vita tra i più bassi d’Europa: chi non ha pensato almeno una volta di trasferirsi in Grecia? Se ti stai chiedendo quanti italiani ci sono in Grecia, devi sapere che a fine 2017 si contavano già 11.868 italiani trasferiti in terra ellenica.

Qualcosa però ci dice che questo numero continuerà a crescere esponenzialmente perlopiù grazie al contributo dei nostri connazionali che dal 31/07/2020 (Art. 5B – Legge 4172/2013) possono trasferirsi in Grecia in pensione a condizioni davvero vantaggiose.

Quanto si paga di tasse in Grecia sulla pensione dunque? Davvero poche!
Se trasferisci la tua residenza in Grecia, puoi godere di un’imposizione fiscale agevolata del 7% sui redditi prodotti all’estero per ben 15 anni.

Infatti, il numero dei pensionati che da luglio 2020 si è trasferito in Grecia continua a crescere, decretando di fatto il primato ellenico su tutti gli altri Stati dalla fiscalità agevolata.

Se anche tu sei tra coloro che desiderano trasferirsi in Grecia da pensionato e vuoi approfondire l’argomento, ti consigliamo fortemente di proseguire nella lettura e di guardare il video che trovi qui sotto: una breve guida riassuntiva sulla tassazione delle pensioni italiane in Grecia, sulle operazioni da effettuare ed i requisiti da possedere, che ti spiegheremo nel dettaglio in seguito.

Indice

Scopri gli approfondimenti di cui tratteremo in questa guida dall’elenco qui sotto.
Se ti interessa un argomento in particolare cliccaci sopra e sarai riportato sul contenuto di tuo interesse.

Perchè trasferirsi in Grecia?

Ecco alcuni dei vantaggi del trasferimento in Grecia da pensionato:

BASSO COSTO DELLA VITA

Il costo della vita in Grecia è tra i più bassi d'Europa, grazie al basso costo degli affitti e dell'indice dei prezzi al consumo. Unito alla pensione lorda, ti permetterà di vivere al meglio e avere un tenore di vita decisamente più alto.

VICINANZA ALL'ITALIA

Se ti trasferisci in Grecia, soprattutto nelle isole Ionie sarai molto vicino all'Italia e sarai sicuramente facilitato negli spostamenti, ma non solo... La vicinanza è anche culturale, infatti molte isole e zone della Grecia hanno subìto nel corso dei secoli la dominazione veneziana.

LA TASSAZIONE AGEVOLATA

I pensionati che richiedono di essere assoggettati all'Art. 5B della Legge 4172/2013, possono beneficiare di una tassazione agevolata sulla propria pensione: solo il 7% per 15 anni.
Per poter godere di questo beneficio fiscale però, bisogna essere in possesso di alcuni requisiti che vedremo tra poco.

LE PERSONE

Trasferirsi in Grecia è un po' come sentirsi a casa: il calore e l'affabilità dei suoi abitanti non ti faranno sentire un "expat", bensì riuscirai ad integrarti facilmente. Considera infatti che la lingua non sarà un ostacolo: molti greci parlano l'italiano!

IL BUON CIBO

Sembra un'ovvietà, ma non lo è, soprattutto se a trasferirsi in Grecia è un italiano. La cucina italiana è infatti tra le migliori al mondo, questo non significa che non ci siano sapori in grado di esserle all'altezza: la tradizione culinaria ellenica è tra questi.

La tassazione della pensione italiana in Grecia

È stato grazie ad una serie di interventi fiscali volti al rafforzamento dell’economia greca presenti nella legge 4714/2020, che la Grecia ha potuto attirare – a partire dal 31 luglio 2020 – importanti capitali dall’estero, nello specifico quelli appartenenti ai pensionati italiani ed europei che hanno deciso di trasferire la propria residenza fiscale in Grecia per poter usufruire dell’imposta agevolata al 7% per 15 anni. 

Se sei tra coloro che desiderano trasferirsi in Grecia in pensione, vediamo dunque nel dettaglio quali sono i requisiti che devi possedere per poter ottenere anche tu i benefici fiscali in Grecia.

Non essere stato residente fiscalmente in Grecia nei cinque anni precedenti degli ultimi sei prima del trasferimento della residenza fiscale in Grecia.

Trasferire la propria residenza fiscale da uno Stato con cui è in vigore un accordo di cooperazione amministrativa in materia fiscale con la Grecia.

Essere beneficiario di un reddito da pensione maturato lavorando nel settore privato e prodotto in un Paese diverso dalla Grecia.

Inoltre, se soddisfi i requisiti appena indicati, devi sapere che trasferirsi in Grecia comporta alcuni passi fondamentali, tra cui:

  • Trasferire la propria residenza in Grecia ed iscriversi all’A.I.R.E, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero;
  • Affittare o comprare casa in Grecia ed eventualmente intestare delle utenze;
  • Dimorare abitualmente in Grecia;
  • Richiedere la Carta Europea del Cittadino;
  • Trasferire il proprio centro vitale degli interessi;
  • Aprire un contro corrente in Grecia.

 

Ci sono novità per i pensionati statali (Ex inpdap) in Grecia?

Ti ricordiamo che se sei un pensionato Ex Inpdap non potrai godere della pensione lorda in Grecia ai sensi dell’Art. 19 della Convenzione di non doppia imposizione tra Italia e Grecia.
Se vuoi approfondire questo argomento, abbiamo scritto un articolo dedicato proprio a questo e che puoi leggere cliccando il pulsante qui sotto.

Quali sono le pensioni che possono essere detassate in Grecia?

Abbiamo assodato che la categoria degli Ex Inpdap non può richiedere l’assoggettamento della propria pensione al regime di tassazione agevolato in Grecia che, come abbiamo visto, prevede una flat tax del 7% per 15 anni di imposta. Le pensioni percepite da uno o più enti indicati in basso, soddisfano i requisiti di accesso per ottenere le agevolazioni fiscali in Grecia:

  • INPS, l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (ad eccezione degli Ex INPDAP);
  • INPGI, l’istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti;
  • ENPAM, l’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici;
  • ENASARCO, l’Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e i Rappresentanti di Commercio;
  • INARCASSA, la Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti;
  • CASSA GEOMETRI
  • CNPDAC, la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Dottori Commercialisti
  • CASSA FORENSE, la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Avvocati;
  • ENPAV, l’Ente Nazionale di Previdenza dei Medici Veterinari.

Esistono invece delle altre categorie di pensionati, la cui posizione merita un approfondimento dedicato: 

  • Ferrovie dello Stato;
  • Poste e Telecomunicazioni;
  • Istituito Italiano per il Commercio Estero (I.C.E.);
  • Ente Italiano per il Turismo;
  • Banca d’Italia.

Se appartieni ad una delle categorie appena indicate, ti consigliamo di leggere il nostro approfondimento, cliccando il pulsante qui sotto. 

Qual è il risparmio fiscale di un pensionato in Grecia?

Se sei interessato al trasferimento, probabilmente ti sarai chiesto quanto prende un pensionato in Grecia se trasferisce la sua residenza fiscale. Di seguito dunque, rispondiamo proprio a questa domanda, mettendo a confronto quante tasse paga in Italia un pensionato e quante invece ne pagherebbe in Grecia (spoiler: molto poche!). Dalla differenza tra queste due voci, deriva il risparmio fiscale.

Esempio su pensione lorda da 30.000€

ItaliaGrecia
Pensione lorda annuale30.000€30.000€
Trattenute IRPEF7.200€2.100€
Addizionale Regionale e Comunale720€Nessuna
Importo netto percepito22.080€27.900€
Gli importi sono stati arrotondati per esigenze di praticità
Copyright © Studio Expatria
0
Risparmio fiscale annuale
0
Risparmio fiscale in 15 anni

Esempio su pensione lorda da 50.000€

ItaliaGrecia
Pensione lorda annuale50.000€50.000€
Trattenute IRPEF18.000€3.500€
Addizionale Regionale e Comunale1.200€Nessuna
Importo netto percepito31.400€46.500€
Gli importi sono stati arrotondati per esigenze di praticità
Copyright © Studio Expatria
0
Risparmio fiscale annuale
0
Risparmio fiscale in 15 anni

Esempio su pensione lorda da 70.000€

ItaliaGrecia
Pensione lorda annuale70.000€70.000€
Trattenute IRPEF24.000€4.900€
Addizionale Regionale e Comunale1.680€Nessuna
Importo netto percepito43.500€65.100€
Gli importi sono stati arrotondati per esigenze di praticità
Copyright © Studio Expatria
0
Risparmio fiscale annuale
0
Risparmio fiscale in 15 anni

Esempio su pensione lorda da 100.000€

ItaliaGrecia
Pensione lorda annuale100.000€100.000€
Trattenute IRPEF36.000€7.000€
Addizionale Regionale e Comunale2.400€Nessuna
Importo netto percepito61.500€93.000€
Gli importi sono stati arrotondati per esigenze di praticità
Copyright © Studio Expatria
0
Risparmio fiscale annuale
0
Risparmio fiscale in 15 anni

Contattaci per saperne di più

Affidati a Expatria! Da anni lavoriamo nel settore e abbiamo gestito le pratiche di trasferimento di migliaia di connazionali: conosciamo i tempi e le modalità di tutte le operazioni e ti possiamo aiutare a trasferirti in Grecia senza errori.

Per saperne di più, scrivici a [email protected] oppure compila il modulo in questa pagina.

Dove vivere in Grecia in pensione

Molte delle richieste che ci arrivano al nostro indirizzo email [email protected], riguardano il luogo in cui vivere in Grecia in pensione e quali dovrebbero essere gli elementi da tenere in considerazione per scegliere il luogo migliore in cui vivere in Grecia.

Ovviamente non esiste una risposta corretta o il luogo migliore dove vivere, ma esiste il luogo più adatto alle proprie esigenze, basta solo tenere in considerazione alcuni elementi che riteniamo importantissimi durante il percorso decisionale:

VICINANZA ALL'ITALIA E PRESENZA DI COLLEGAMENTI MARITTIMI E AEREI

PRESENZA DEI SERVIZI ESSENZIALI

Nel primo caso, l’elemento più importante da tenere in considerazione è la programmazione della tua presenza in Grecia: se l’intenzione è quella di passare unicamente l’intera stagione primaverile/estiva in territorio ellenico, non avrai grosse difficoltà nel raggiungere una qualsiasi isola o territorio della Grecia, nè via mare nè via aerea. Da questo punto di vista dunque – per ciò che concerne i collegamenti – non vi è un luogo da preferire più di un altro per il trasferimento, a meno che tu non abbia l’esigenza di spostarti molto spesso con l’auto dall’Italia, in questo caso avrai la necessità di dover prendere il traghetto e quindi sarebbe più opportuno prediligere le isole ionie per una questione di praticità e tempo.

Discorso diverso va fatto se l’intenzione è alternare la propria presenza durante tutto l’anno o trascorrere anche l’inverno in Grecia. In tal caso, la disponibilità di collegamenti è ben diversa rispetto al periodo estivo, questo ti obbligherà ad effettuare almeno uno scalo aereo ad Atene per raggiungere una qualsiasi isola greca.

In quest’ottica dunque, per poter raggiungere più velocemente la tua casa in Grecia (e non trascorrere troppe ore in aeroporto), potrebbe essere preferibile indirizzare il tuo interesse verso un’isola delle Cicladi (es. Naxos) o del Dodecaneso (es. Rodi).

Da non escludere inoltre come luogo migliore dove trasferirsi in Grecia, anche l’isola di Creta, collegata molto bene tramite i voli (durante l’estate perlomeno) e caratterizzata dalla presenza di innumerevoli servizi, centri cittadini sviluppati (Heraklion e Chania) e un clima decisamente più mite rispetto al resto della Grecia. Inoltre, se sei un amante del mare e del sole, può interessarti sapere che, nella zona occidentale dell’isola, sono presenti alcune tra le spiagge più belle d’Europa (es. Elafonissi).

Per ciò che concerne il secondo punto in merito ai servizi, per quanto possano essere attraenti le isole meno turistiche e poco conosciute, consigliamo sempre – in ottica di trasferimento – di rivolgere l’attenzione verso isole più grandi e più sviluppate.
Questo perché oltre ad essere dotate di tutti i servizi necessari alla vita quotidiana, solitamente è presente anche un ospedale.

Se anche pensi non ti possa servire, è sempre bene poterlo avere a disposizione, se si pensa che, non di rado in caso di urgenza, nelle isole minori, è previsto l’intervento dell’elisoccorso, proprio a causa della mancanza di una struttura ospedaliera.

Se vuoi conoscere meglio la Grecia, abbiamo scritto una pagina dedicata proprio a questo dove potrai conoscere e approfondire le varie zone e isole di questa meravigliosa terra: clicca il pulsante qui sotto.

Cosa bisogna fare per trasferirsi in Grecia in pensione?

Per aiutarti a pianificare al meglio il tuo trasferimento in Grecia da pensionato, abbiamo cercato di delineare alcune operazioni essenziali, suddividendole in fasi, per poterti guidare lungo il percorso dell’espatrio.

1. PROCESSO DECISIONALE E RACCOLTA DOCUMENTALE

Questa prima fase spesso inizia diversi mesi prima dell’effettivo trasferimento in Grecia ed implica una serie di considerazioni e domande personali atte ad aiutarti a prendere una decisione. Per prima cosa dovresti chiederti perché vuoi trasferirti in Grecia ed in quale località vuoi vivere. Se non hai sciolto i tuoi dubbi, ti consigliamo di programmare dei viaggi esplorativi in Grecia, preferibilmente in autonomia senza condizionamenti, per valutare se la permanenza in Grecia è compatibile con il tuo progetto di trasferimento.

Una volta scelta la località, dovrai cercare un’agenzia di pratiche di trasferimento in Grecia che ti assista durante tutto l’iter di espatrio. Affidati a dei professionisti e presta attenzione alla valutazione dell’interlocutore a cui affidarti per evitare errori che potrebbero compromettere il percorso del trasferimento. Valuta l’esperienza, l’affidabilità e la disponibilità ad incontri, anche presenziali, per approfondire la tematica del trasferimento in Grecia.  

Superato questo primo scoglio, predisponi la documentazione necessaria che ti servirà in Grecia per aprire un conto corrente o per trasferire la residenza fiscale e richiedere l’inclusione al regime di tassazione agevolata di cui all’Art. 5B – Legge 4172/2013. Presta attenzione al fatto che la documentazione che dovrai portare con te, dovrà essere legalizzata per l’estero con i timbri apostille e tradotta in greco. 

2. STABILIRSI IN GRECIA

Predisposta la documentazione e scelta la località in cui trasferire la residenza in Grecia, è arrivato il momento di entrare nel vivo delle operazioni per stabilirsi in Grecia. In questa fase dovrai, richiedere l’attribuzione del codice fiscale greco Α.Φ.Μ, stipulare un contratto di locazione o acquistare un immobile.

In una prima fase del trasferimento, se non sei certo della zona in cui vivere, ti consigliamo di trasferirti in Grecia optando per una casa in affitto, lasciando l’acquisto dell’immobile per chi ha le idee più chiare o per chi conosce il territorio da diverso tempo. Terminate le formalità della sottoscrizione di un contratto e dell’eventuale voltura delle utenze, è ora di dichiarare la propria residenza in Grecia alle autorità competenti, richiedendo la Carta Europea del Cittadino (in greco si chiama Veveosi eggrafis politi Evropaikis Enossis).

Adesso, puoi inoltre aprire un conto corrente in Grecia dove in futuro farai accreditare la pensione italiana e richiedere l’iscrizione alla sanità locale, richiedendo un codice AMKA.

3. COMUNICAZIONI AGLI ENTI IN GRECIA E IN ITALIA

Archiviate le operazioni sul posto, è momento di perfezionare il trasferimento di residenza in Grecia svolgendo alcune operazioni essenziali per essere in regola e strumentali all’ottenimento dei benefici fiscali.  

In questa fase dovrai:

  • Presentare domanda d’iscrizione all’AIRE;
  • Trasferire la residenza fiscale in Grecia;
  • Se ne soddisfi i requisiti, presentare l’istanza di inclusione al regime di tassazione agevolato di cui all’Art. 5B – Legge 4172/2013.

Presta attenzione al fatto che quest’ultimo adempimento deve essere portato a termine entro il 31 marzo del relativo anno d’imposta. Le domande trasmesse all’amministrazione finanziaria dopo questo termine, salvo proroghe, producono effetti a decorrere dall’anno successivo.

Ti consigliamo di non procedere in autonomia, affidati ad Expatria per evitare di compromettere la tua posizione fiscale.

Ottenuto riscontro dall’Amministrazione finanziaria in Grecia e dell’approvazione della domanda di trasferimento di residenza fiscale ed inclusione al regime di tassazione agevolata dovrai:

  • Comunicare all’Inps o altro ente previdenziale il cambio d’indirizzo;
  • Richiedere l’accredito della pensione in Grecia;
  • Presentare istanza di detassazione pensione, in forza dell’applicazione della Convenzione di non doppia imposizione tra Italia e Grecia.

Come avrai potuto notare, benché formalmente suddivise tra loro, le fasi del trasferimento in Grecia si sovrappongono l’una all’altra, creando un flusso di adempimenti che dovrai portare a termine per avere un trasferimento di successo. Se hai il timore di commettere errori e vuoi affidarti ad un servizio professionale, prendi appuntamento con un nostro consulente.  

L'assistenza sanitaria in Grecia

Per un pensionato che intende trasferirsi è fondamentale conoscere come funziona il sistema sanitario in Grecia:

  • Come funziona la sanità in Grecia?
  • Devo stipulare una polizza sanitaria integrativa?
  • Posso utilizzare la TEAM?
  • Qual è il livello qualitativo degli ospedali in Grecia?

A queste domande rispondiamo nel nostro approfondimento dedicato appunto all’assistenza sanitaria in Grecia che puoi leggere cliccando il pulsante qui sotto.

Un aspetto da considerare quando ci si trasferisce all’estero, è quello dell’apertura di un conto corrente. Al giorno d’oggi, molte banche offrono la possibilità di gestire il proprio conto corrente e dunque le proprie finanze, senza doversi recare personalmente presso una filiale, utilizzando semplicemente il proprio smartphone o il proprio computer.

È così anche in Grecia, dove potrai utilizzare il tuo conto in euro – la valuta ufficiale – scegliendo tra diversi intermediari bancari del settore. Se sei residente in Grecia o in procinto di trasferirti, ma hai l’esigenza di conoscere come funziona il sistema bancario e di aprire un conto corrente, ti consigliamo di cliccare il pulsante qui sotto e leggere il nostro approfondimento.

Apertura di un conto corrente in Grecia

La dichiarazione dei redditi in Grecia

I pensionati italiani residenti in Grecia sono tenuti, ogni anno, alla presentazione della dichiarazione dei redditi entro il 30 giugno. Entro il mese di luglio poi, vige l’obbligo di pagamento dell’imposta del 7% sui redditi prodotti all’estero in un’unica soluzione.

Se vuoi sapere di più sulla dichiarazione dei redditi, i documenti da predisporre o se ricerchi l’assistenza di un commercialista a cui delegare l’operazione, scopri il nostro approfondimento, cliccando il pulsante qui sotto.

Sei interessato ad approfondire uno di questi argomenti? Contattaci!

Trasferirsi in Grecia grazie al prestito con la Cessione del Quinto della pensione

Se ti stai approcciando per la prima volta al trasferimento, forse immagini che dovrai affrontare delle spese iniziali che si concretizzano soprattutto nel pagamento del canone d’affitto e annessa cauzione al proprietario di casa, nell’ottenimento dei documenti utili a richiedere il trasferimento di residenza fiscale ed inclusione al regime di tassazione agevolato in Grecia e i costi relativi ai professionisti che ti seguiranno in tutte le fasi del trasferimento.

Questo primo investimento sarà ampiamente recuperato grazie al rimborso dell’IRPEF non più dovuta allo Stato italiano da parte del tuo ente previdenziale e una tassazione agevolata sulle pensioni pari al 7% per 15 anni.

Per poter ottenere dunque questo allettante beneficio fiscale è necessario fare un piccolo investimento inziale. Se desideri dunque poter avere maggiore liquidità – e serenità soprattutto – per poter affrontare questa nuova “avventura”, dovresti richiedere la Cessione del Quinto della pensione, il miglior prestito per i pensionati sul mercato.

Ecco dunque quali sono i vantaggi della Cessione del Quinto della pensione:

  • Comodo: può essere richiesto e stipulato a distanza attraverso la firma digitale);
  • Garantito: sarà il tuo ente previdenziale a garantire per te senza che tu abbia l’obbligo di presentare garanzie aggiuntive;
  • Veloce: solitamente si riesce ad ottenere il prestito in un tempo davvero breve rispetto ad altri prestiti;
  • Sicuro: nessuna sorpresa sulla rata che rimane fissa e costante durante tutto il tuo piano di ammortamento;
  • Elevato importo finanziato: puoi richiedere fino a 75.000€.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento e magari – perchè no – richiedere un preventivo gratuito e senza impegno, ti consigliamo di contattare Prestitoestero.it – gli specialisti nella Cessione del Quinto per pensionati con cui Expatria ha stipulato una convenzione a tassi davvero vantaggiosi.

L'esperienza di chi si è trasferito con Expatria

Se sei tra coloro che vogliono trasferirsi, probabilmente vuoi affidarti ad un’agenzia italiana di pratiche di trasferimento in Grecia, una realtà professionale ed affidabile dunque, che ti aiuti nell’espatrio senza commettere errori.

Expatria può essere la tua figura professionale di riferimento, come lo è stata per altri pensionati italiani in Grecia che si sono trasferiti prima di te
Scopri le testimonianze dei pensionati italiani che abbiamo assistito nel trasferimento e cosa dicono di noi:

Aldo Collini
Leggi Tutto
Mi sono rivolto a questo studio di assistenza per l'espatrio in Grecia e non posso che dire bene.Persone deliziose e soprattutto professionali che seguono le pratiche inerenti al trasferimento,districando tutti i nodi burocratici ai quali si giunge inesorabilmente in questo tipo di operazione. Consiglio a quanti pensano di trasferirsi all'estero di affidarsi a questi validi consulenti.
Roberto Pini
Leggi Tutto
Più che soddisfatto, sono entusiasta di Expatria che ha organizzato il mio trasferimento in Grecia con competenza, serietà e impegno. In questo difficile momento hanno saputo superare tutti gli ostacoli di una burocrazia rallentata dalla pandemia. Expatria dispone di professionisti, commercialisti, legali e notai sia in Italia che in Grecia, che svolgono brillantemente ogni operazione necessaria. Ultima ma non ultima la cortesia e la cordialità che mi hanno sempre riservato rispondendo sempre in modo esauriente, affabile e tempestivo ad ogni mia richiesta.
Mario Gotti
Leggi Tutto
Troppo forti troppo bravi professionali gentili sempre pronti a soddisfare ogni richiesta io e mi sono servito di loro posso solo dire grazie grazie grazie
Giovanni Capuano
Leggi Tutto
Simone e Martina, due persone preparatissime e di una disponibilità introvabile. Hanno gestito il mio trasferimento in Portogallo in maniera impeccabile.
Giuseppe Testa
Leggi Tutto
Buongiorno, devo complimentarmi con la vostra agenzia per il supporto in un momento così delicato e dovendo affrontare problematiche sconosciute ed in lingue straniere non usuali. Ho apprezzato la competenza, la serietà e la professionalità ma soprattutto la velocità di risposta. cordialmente giuseppe
Giorgio Bisaccia
Leggi Tutto
"Porta itineris dicitur longissima esse", "attraversare la porta di casa è la parte più lunga di un viaggio"; il primo passo è il più difficile da compiere. Simone e Martina di Expatria sono lì sull'uscio e grazie alla loro assidua e professionale presenza, per tutto il tempo del tuo viaggiare, non ti sentirai più solo. grazie Giorgio Bisaccia
Enrico Fars
Leggi Tutto
Un grande Team, sinonimo di elevata professionalità, competenza, serietà e puntualità che in un mare di burocrazia fanno veramente la differenza. Grazie di cuore e vi auguro la crescita professionale che meritate con la fiducia di coloro che sicuramente, in molti, usufruiranno dei vostri servizi al Top della qualità.
Rita Bianco
Leggi Tutto
professionalità indiscutibile. Abbiamo avuto il piacere e la fortuna di conoscere Simone, persona preparata,competente e decisamente gentile,per farla breve squisita. purtroppo ci siamo confrontati con la macchina farraginosa della burocrazia italiana e nonostante tutto il nostro impegno,non riuscivamo a venirne a capo. Quindi ci siamo rivolti allo staff di EXPATRIA e grazie al loro intervento il tutto si è risolto in soli 3 GG, un vero esempio di serietà e competenza . vivamente consigliato.
Cristina Maria Siracusa
Leggi Tutto
Personale qualificato e disponibile, lo consiglio vivamente a tutti coloro abbiano il desiderio di trasferirsi ed essere seguiti passo passo in ogni momento. Sempre disponibili e presenti, 5 stelle per l’affidabilità!
Antonino Conti
Leggi Tutto
Un grande Team, sinonimo di elevata professionalità, competenza, serietà e puntualità che in un mare di burocrazia fanno veramente la differenza. Grazie di cuore e vi auguro la crescita professionale che meritate con la fiducia di coloro che sicuramente, in molti, usufruiranno dei vostri servizi al Top della qualità.
Leonardo Gallicchio
Leggi Tutto
Una persona tecnicamente preparata, è il professionista che cerchi per la presenza nei momenti di difficoltà, per la sicurezza, per la tranquillità, per la disponibilità e soprattutto non rimani in attesa a lungo termine alla telefonata che hai fatto ma pronto alla risposta. Una persona gentile, rispettevole e sempre con il sorriso. Sono orgoglioso di averlo conosciuto. Vedrai che anche tu la penserai come me.
Massimo Pigozzi
Leggi Tutto
Competenza, disponibilità, assistenza h24!!! Grande TEAM!!! Lo consiglio.
Francesco Faggian
Leggi Tutto
Io e mia moglie, pensionati, abbiamo realizzato il nostro sogno di trasferirci in Portogallo grazie anche all’aiuto di Martina. Ha saputo assisterci fino al raggiungimento del nostro obiettivo con Estrema professionalità, gentilezza e costanza. La consigliamo a tutti coloro che volessero intraprendere lo stesso cammino. A lei la nostra sincera riconoscenza
Antonio Furci
Leggi Tutto
Professionalità indiscutibile. Abbiamo avuto il piacere e la fortuna di conoscere Simone , persona preparata,competente e decisamente gentile, per farla breve squisita. Purtroppo ci siamo confrontati con la macchina farraginosa della burocrazia italiana e nonostante tutto il nostro impegno, non riuscivamo a venirne a capo. Quindi ci siamo rivolti allo staff di expatria e grazie al loro intervento il tutto è stato risolto in soli 3 giorni, un vero esempio di serietà e competenza. Vivamente consigliato.
Francesco Cavaliere
Leggi Tutto
Al top in tutto. L'espletamento della mia pratica era piuttosto complicata i problemi ,che per me sarebbero stati di non facile soluzione ,sono stati risolti con rapidità a dimostrazione della 'eccellente qualità del servizio .Comunicazioni tempestive e puntuali Ottimo rapporto qualità prezzo..
Felice Emilio Raimondi
Leggi Tutto
Salve, ho avuto necessità di sbrigare parecchie pratiche x espatrio, sono stato assistito in modo esemplare,Simone e Martina sono bravissimi e competenti
Giorgio C.
Leggi Tutto
Le conoscenze dirette di Expatria, frutto dell'esperienza maturata sul campo, mi hanno evitato di commettere errori e di risolvere i tanti problemi velocemente e senza trascurare alcun dettaglio. Bravi e super affidabili.
Silvano Rapi
Leggi Tutto
Mi sono trasferito in Portogallo grazie alla preziosa e determinante assistenza di EXPATRIA, Simone, il titolare, è persona preparatissima, gentilissimo e disponibile. Non ho incontrato alcuna difficoltà circa tutte le pratiche burocratiche perchè EXPATRIA si occupata di tutto con successo. Consiglio a tutti coloro che intendono trasferirsi in Portogallo di rivolgersi ad EXPATRIA
Precedente
Successivo

PRO e CONTRO del trasferimento in Grecia da pensionato

PRO

Il popolo greco è famoso per essere accogliente, disponibile ed amichevole, soprattutto nei confronti degli italiani. Abbiamo raccolto decine e decine di testimonianze di italiani che, oltre al nostro supporto, hanno ricevuto aiuto dalla popolazione locale nelle prime fasi del trasferimento. Questo aspetto costituisce uno dei fondamentali passi costituire un legame profondo con il popolo greco ed agevolare l’integrazione.

Molte isole e territori della Grecia, in epoca veneziana e nella storia più recente, hanno subito una dominazione italiana. Molte località portano ancora i segni della storia recente, soprattutto nelle isole ionie, dove molte località richiamano lo stile architettonico italiano. La Grecia non è soltanto vicina geograficamente all’Italia, ma lo è anche culturalmente.

In alcune località della Grecia sembra che il tempo si sia fermato, proiettando delle immagini dal passato. In molti piccoli borghi, nei piccoli villaggi, sembra quasi impalpabile l’effetto della globalizzazione. In genere, questo si riflette anche nei prezzi al consumo dei generi alimentari, con un risparmio che oscilla tra il 20% ed il 35% rispetto all’Italia. Congiuntamente alla tassazione agevolata delle pensioni è un mix perfetto!

Non neghiamolo, dai! Vivere fronte mare, in un borgo di pescatori, percependo un importo pensionistico maggiorato è il sogno di tutti. Ma può diventare realtà se lo vuoi!

CONTRO

Sebbene in molte zone della Grecia l’italiano sia compreso e parlato, la lingua greca non è tra le più facili da leggere e da imparare. È opportuno tenere questo aspetto in alta considerazione quando pianifichi il tuo trasferimento in Grecia, magari prova a prendere alcune lezioni di greco prima di partire. Se ti piace l’idea, contattaci: ti consiglieremo un ottimo insegnante di greco.

La Grecia è nota per avere dei ritmi mediterranei, tutt’altro che stressanti. Tuttavia, abbandonare la propria zona di conforto ed alcune certezze per vivere in un altro Paese, cercare casa, provvedere alla voltura delle utenze, aprire un conto e sbrigare molti documenti, può essere davvero provante. Lo stress da trasferimento è uno dei problemi più sottaciuti e col quale potresti dover fare i conti.

Se percepisci una pensione bassa, potrebbe non essere conveniente il trasferimento, soprattutto se lo fai solo per una mera motivazione economica. Inoltre, se hai già un’abitazione di proprietà in Italia, il trasferimento potrebbe comportare una spesa aggiuntiva come quella dell’affitto di un immobile in Grecia che, seppur basso, andrebbe ad annullare il beneficio fiscale.

Non tutte le località della Grecia sono dotate di un buon ospedale; quando pianificherai il tuo trasferimento in Grecia, scegli una località ben servita da tutti i servizi, tra cui anche una struttura ospedaliera o cliniche private di alto livello.

Se desideri approfondire l’argomento e vuoi ricevere informazioni più specifiche sul trasferimento in Grecia, non esitare a contattarci compilando il modulo qui sotto oppure scrivendo a [email protected]

TUTTE LE NOVITÀ SULLA GRECIA